fbpx

Incentivi e finanziamenti per nuove attività e pmi

Luglio 2014: opportunità e finanziamenti per pmi e nuove attività italiane

Incentivi per nuove attività e finanziamenti agevolati alle piccole e medie imprese italiane. Anche questa settimana sono numerose le occasioni da cogliere al volo.

 

Incentivi alle imprese agricole

Cominciamo con la Camera di Commercio di Caserta, che al fine di sostenere l’attività delle imprese agricole, ha lanciato un bando con il quale vuole erogare contributi finalizzati alla copertura parziale delle spese sostenute per acquistare macchinari e attrezzature innovative. Ricordiamo che possono essere destinatarie del bando solo le imprese agricole che hanno la sede legale in provincia di Caserta, che non sono sono mai state sottoposte a procedura concorsuale, non si trovano in stato di fallimento, di liquidazione, anche volontaria, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente, e che non hanno ricevuto per lo stesso acquisto altri contributi di fonte pubblica a copertura delle spese oggetto dell’investimento.

Scadenza: 31 ottobre 2014

 

Contributi alle imprese Italia Lavoro

Italia Lavoro ha pubblicato due avvisi con i quali desidera incentivare l’assunzione di dottori di ricerca di età compresa tra i 30 e i 35 anni, e di giovani diplomandi, diplomati, laureandi, laureati e dottorandi di ricerca, di età compresa tra i 16 e i 29 anni, con contratti di apprendistato di alta formazione e ricerca. In particolare, i contributi potranno essere compresi tra un minimo di 4.000 euro per l’assunzione di apprendisti a tempo parziale per almeno 24 ore settimanali, e un massimo di 8.000 euro per l’assunzione di dottori di ricerca con contratto di lavoro subordinato full time.

Scadenza: 31 dicembre 2014, salvo esaurimento delle risorse disponibili.

 

Contributi per la riqualificazione di PMI

Il Comune di Rieti ha recentemente pubblicato un avviso che punta ad assegnare contributi per la riqualificazione degli esercizi produttivi e commerciali di piccole e medie imprese. In particolare, l’intervento ha come obiettivo quello di valorizzare le iniziative di imprese esistenti mediante attività di riqualificazione e di ampliamento, e supportare così la creazione di nuove imprese, favorendo lo sviluppo dell’occupazione. I contributi saranno erogati in parte (70%) a fondo perduto, e in parte sotto forma di garanzia pubblica sul fondo di garanzia gestito da Unionfidi Lazio.

Presentazione domande: dal 1 agosto 2014 al 15 ottobre 2014

 

Contributi micro e pmi per i servizi di connettività

La Camera di Commercio di Varese sta promuovendo l’innovazione digitale nelle piccole e medie imprese attraverso un bando (da 150 mila euro) con il quale supportare l’attivazione di un servizio di connettività base o avanzata. Il bando è rivolto a tutte le micro, piccole e medie imprese che siano regolarmente iscritte presso il Registro delle imprese, che abbiano una sede legale o operativa in provincia di Varese e che siano in regola con il pagamento del diritto annuale camerale. Tra le varie spese supportabili, quella dell’acquisto di apparati di trasmissione e di ricezione, reti wi-fi interne, attivazioni dei servizi, installazione dei servizi attivati, canone del primo anno di servizio.

Scadenza: 30 settembre 2014, con erogazione dei fondi fino a esaurimento delle risorse disponibili.

Chi desidera avere maggiori informazioni su questi e altri bandi per nuove imprese, può scrivere a: business@startitapp.com.

CATEGORIES
TAGS