fbpx
Da Samsung un importante passo in avanti verso l’uomo bionico

Da Samsung un importante passo in avanti verso l’uomo bionico

Un esoscheletro è una struttura artificiale che sostiene e aiuta il movimento delle persone. Al Computer Electronics Show di Las Vegas Samsung ne ha presentati ben tre modelli differenti. Il GEMS-H per i fianchi, il GEMS-K per le ginocchia e il GEMS-A per le caviglie. Il meccanismo di funzionamento è apparentemente semplice: il modello GEMS-H si fissa in vita con due imbragature da avvolgere alle cosce per sostenere le gambe. Ci sono poi due motori che supportano il peso della persona e la aiutano a camminare e a tenersi in equilibrio. Si tratta di un dispositivo adatto sia alle persone molte anziane che non riescono a reggersi in piedi sia a chi ha subito incidenti importanti per la prima rieducazione motoria. Pur essendo molto leggero (pesa circa 2500 grammi), riesce a sostenere circa il 20% del peso del corpo, ridurre lo sforzo della camminata del 23%, migliorare l’equilibrio del 19% e aumentare del 20% la velocità.

Pur essendo molto leggero (pesa circa 2500 grammi), riesce a sostenere circa il 20% del peso del corpo, ridurre lo sforzo della camminata del 23%, migliorare l’equilibrio del 19% e aumentare del 20% la velocità

In pratica è come avere una camminata assistita. Nelle persone anziane o con grosse disabilità GEMS-H aiuta anche ad alzarsi dalla poltrona, in assoluto una delle operazioni più complesse. Non appena infatti viene percepito il tentativo di sollevarsi, il motore entra in azione e facilita l’operazione di sollevamento. Samsung sta lavorando da oltre cinque anni al suo progetto di esoscheletro ma non è ancora pronta a metterlo in commercio. Nel frattempo invece sono pronti ad essere commercializzati robot come il Bot Care destinati a vivere con le persone anziane e in grado di controllarne in tempo reale i parametri vitali e a chiedere aiuto nel caso di problemi.

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )