fbpx
Contro la crisi economica da Covid-19, un motore di ricerca aiuta a comprare italiano

Contro la crisi economica da Covid-19, un motore di ricerca aiuta a comprare italiano

ROMA – Sono ben 148.531 le PMI in Italia, ossia il 92% delle imprese attive, presso cui sono occupati l’82% degli italiani: un tessuto imprenditoriale che contribuisce in maniera importante a sostenere l’economia italiana e che ora, con il fermo imposto dal Governo a causa dell’emergenza Covid-19, rischia di entrare in seria difficoltà mettendo in crisi il sistema Paese.

Di queste piccole e medie aziende, però, circa 22mila hanno avviato anche un e-commerce e hanno la possibilità di continuare a lavorare, nonostante le limitazioni: ad oggi, infatti, le vendite online sono le uniche, insieme a quelle organizzate dalla GDO e dalle attività che forniscono beni essenziali, a non essere interessate dalle restrizioni del DPCM.

«Dall’inizio dell’epidemia, gli acquisti online hanno visto una crescita esponenziale: secondo una ricerca Nielsen, gli e-commerce hanno visto aumentare il proprio giro di affari dell’82,3%, specie nelle vendite dei prodotti di largo consumo», spiega Andrea Carboni, CEO di eShoppingAdvisor, il primo motore di ricerca specializzato esclusivamente sui piccoli e medi e-commerce italiani. «È proprio da questo dato che può arrivare un aiuto concreto all’economia italiana. Come indicato da giorni anche da Luigi Di Maio, Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, ogni consumatore può fare la differenza attraverso la scelta consapevole di acquistare italiano, al supermercato come in rete».

Per aiutare il tessuto produttivo trainante della nostra economia a riemergere, è importante incentivare tutti gli italiani a dare il proprio contributo scegliendo prodotti dagli store online dei negozi italiani.

Per capire quale store online venda esattamente il prodotto ricercato, senza inutili perdite di tempo e ammortizzando il rischio di incorrere in truffe o disservizi online, il motore di ricerca di eShoppingAdvisor propone una duplice soluzione, rapida ed efficace. Oltre a permettere di individuare gli e-commerce più sicuri e affidabili, la ricerca per prodotto ne restituisce una classifica in ordine di reputazione, sulla base di un rating ottenuto attraverso recensioni verificate e certificate: accedendo alla vetrina dello store, è possibile leggere le singole recensioni, valutarne l’affidabilità e decidere di acquistarvi direttamente o passare al successivo.

«Il progetto, oggi nel programma di accelerazione di LVenture Group – LUISS Enlabs, è nato proprio per aiutare i piccoli e medi e-commerce a emergere e prosperare sul web nonostante i big dell’online», ricorda Andrea Carboni, «e mai come in questo periodo possiamo essere utili al nostro Paese perseguendo a 360 gradi la nostra mission: sostenere le PMI italiane rafforzando l’efficacia dei loro canali digitali di vendita».

CATEGORIES
TAGS

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )