fbpx
GASGAS incontra gli investitori milanesi e si avvia alla chiusura del crowdfunding

GASGAS incontra gli investitori milanesi e si avvia alla chiusura del crowdfunding

Mancano ormai pochi giorni alla fine della campagna che ha un obiettivo massimo di 1.500.000 euro, ma ne ha già raccolti oltre il 90%.

Raramente accade di vedere tanti investitori riuniti come qualche sera fa allo Swiss Corner di Milano. L’evento organizzato per celebrare la campagna di equity crowdfunding di GASGAS in corso su CrowdFundMe è stata un vero successo. Il tema centrale era quello della rivoluzione della mobilità elettrica, e come ha sottolineato Stefania Menguzzato, General Manager di GASGAS: «la vera protagonista di questa serata è proprio lei, la colonnina di ricarica».

Stefania Menguzzato, General Manager di GasGas e Francesco Zorgno, advisor

Stefania Menguzzato, General Manager e Francesco Zorgno, Advisor di GasGas.

Numeri importanti quelli di GASGAS. Il progetto, nato nel febbraio 2021, può già contare su un portafoglio di oltre 300 punti di ricarica su tutto il territorio italiano, collocati prevalentemente nelle regioni del centro e del nord. «Vogliamo arrivare tra un anno a gestire oltre mille punti di ricarica in Italia», ha raccontato Stefania Menguzzato. «Siamo nel mezzo di una grande accelerazione dove gli operatori puntano a installare le proprie colonnine nelle posizioni migliori» ha aggiunto. E i fatti ci dicono che il team di GASGAS si sta muovendo nella direzione giusta bruciando tutte le tappe. «Si tratta di una realtà che sta crescendo molto velocemente – ha spiegato Tommaso Baldissera Pacchetti, Presidente di CrowdFundMe – che opera in un mercato in rapidissima espansione e in grado di offrire grandi opportunità agli investitori che decidono di salire a bordo adesso».

Tommaso Baldissera Pacchetti, Ceo di CrowdFundMe

Tommaso Baldissera Pacchetti, Presidente di CrowdFundMe.

Mancano ormai pochi giorni alla fine della campagna che ha un obiettivo massimo di 1.500.000 euro, e ne ha già raccolti oltre il 90%. «I giochi si fanno entro il 2025, per questo è importante approfittare adesso e aderire alla campagna di GASGAS. Si stima che il mercato necessiti di almeno 50mila colonnine da installare e noi siamo pronti a fare la nostra parte» ha concluso Menguzzato.

La campagna di GASGAS è attiva fino al 24 settembre all’indirizzo: https://www.crowdfundme.it/projects/gasgas-2/

CATEGORIES
TAGS

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )