fbpx
ZERO, l’acceleratore promosso da Cdp Venture Capital, Eni, LVenture Group ed Elis apre le candidature

ZERO, l’acceleratore promosso da Cdp Venture Capital, Eni, LVenture Group ed Elis apre le candidature

Zero selezionerà le migliori startup italiane della transizione ecologica e della sostenibilità ambientale. Candidature presentabili entro il 18 giugno.

A pochi giorni  dall’annuncio ufficiale della creazione, l’acceleratore “ZERO” dedicato al cosiddetto “cleantech”, nato per iniziativa di Cassa Depositi e Prestiti e lanciato da Venture Capital Sgr – Fondo Nazionale Innovazione, Eni, LVenture Group ed ELIS, con il supporto di Acea, Maire Tecnimont e Microsoft Italia, annuncia di aver aperto le candidature.

Zero avrà una dotazione iniziale di 4,6 milioni di euro che verranno investiti nella selezione nei prossimi 3 anni di  30 nuove startup early-stage

Zero avrà una dotazione iniziale di 4,6 milioni di euro che verranno investiti nella selezione nei prossimi 3 anni di  30 nuove startup early-stage (la fase iniziale di investimento di una startup) specializzate in tecnologia sostenibile e in grado di sviluppare progetti concreti per la transizione verde del nostro Paese, per rispondere alla sfida globale dell’abbattimento di emissioni inquinanti.

I settori di interesse spaziano dall’economia circolare, alla riduzione degli sprechi, nuove fonti energetiche, trasporto di energia, riduzione della Co2 e riduzione delle emissioni.

Durante il programma di accelerazione le startup saranno immerse in un ambiente ricco dove prevarrà lo spirito imprenditoriale, con lo scopo di ricevere supporto riguardo la tecnologia e al mercato di riferimento. Oltre agli obiettivi tecnici e di business, fondamentali per la riuscita poi della startup,  ogni startup dovrà tracciare e dimostrare il raggiungimento di determinati obiettivi di impatto.

Le startup selezionate potranno ricevere fino a 80 mila euro in cash

Gli attori coinvolti ( Cdp Venture Capital Sgr, LVenture Group ed ELIS) investiranno nelle startup selezionate, che potranno ricevere fino a 80 mila euro in cash in fase pre-seed, con possibilità di importanti  ulteriori investimenti a sostegno della crescita delle migliori imprese accelerate.

La prima edizione del programma, con una durata di 5 mesi, accoglierà le candidature di startup software e hardware dotate, rispettivamente, di un Mvp (Minimum Viable Product, letteralmente “prodotto minimo funzionante”,) o un prototipo funzionante, e di una roadmap definita per la produzione di massa. Ci si può candidare accedendo online entro il 18 giugno al sito internet zeroacceleratorcleantech.com. Le startup potranno inoltre approfondire con i partner di Zero le modalità di svolgimento del programma nel corso di tre eventi digitali, previsti il 27 aprile, il 5 maggio e il 9 giugno.

CATEGORIES
TAGS

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )