fbpx
Macingo: il trasporto merci intelligente è un guadagno per tutti

Macingo: il trasporto merci intelligente è un guadagno per tutti

Fare Rete: è questa una delle chiavi del successo della startup calabra Macingo, dedicata al trasporto merci intelligente. Il portale www.macingo.com e l’app collegata, infatti, mettono in comunicazione diretta i trasportatori, che quotidianamente attraversano lo Stivale, con chi deve spedire merci ingombranti, pesanti o speciali. Ma anche con chi deve traslocare da una città all’altra.

Cosa fa

Macingo consente di trovare in poco tempo un trasporto vantaggioso per qualsiasi tipo di articolo (o quasi), dalle autovetture agli animali vivi, passando per porcellane, mobili, gommoni e persino piscine lunghe 14 metri. Cofondatori della società sono due fratelli, Samuele e Daniele Furfaro, assieme ad Antonio Bonfiglio, esperto di programmazione e sviluppo di applicazioni. Il principio su cui si basa Macingo è semplice ma redditizio, perché risponde a un problema reale di privati, PMI e autotrasportatori. In più, si inserisce nel solco dell’economia della condivisione. Mettere in comune un bene o un servizio è un sistema altamente efficiente per risparmiare e fare del bene all’ambiente.

Due alleati preziosi

Nata nel 2014, la startup è diventata in poco tempo una delle principali piattaforme italiane di sharing delivery per merci ingombranti. A ottobre 2018 ha concluso un importante round di finanziamento grazie all’ingresso in società di due partner di grosso calibro. Il primo è Mecar Corporate Transport Solutions, leader nel trasporto su gomma con oltre 60 anni di attività sulle spalle. Mentre il secondo è Digital Magics, noto incubatore specializzato in startup Made in Italy con una spiccata vocazione digitale. Obiettivo dell’operazione: consolidare la presenza sul mercato italiano e aprirsi all’Europa.

Viaggiare sempre a pieno carico

C’è chi l’ha definita il Blabla Car del trasporto merci. Con il noto servizio che consente di trovare passaggi in auto per le persone, dividendo le spese di viaggio, ha tanto in comune. Macingo è un sistema facile da utilizzare, sicuro ed economico. Il trasporto su gomma, si sa, inquina. Ma diventa più sostenibile in termini di CO2 emessa quando vengono ridotti in maniera significativa i viaggi “a vuoto”. Quelli, cioè, che vedono un mezzo pesante spostarsi da un luogo all’altro, dopo una consegna, senza di fatto trasportare nulla. Secondo quando dichiarato dall’azienda, ad oggi, su oltre 17 milioni di km percorsi, c’è stato un risparmio di più di 5 milioni di kg di CO2 rispetto al trasporto su gomma gestito in modo tradizionale.

Ad oggi, su oltre 17 milioni di km percorsi, Macingo ha consentito di risparmiare oltre 5 milioni di kg di CO2

Un problema per gli autisti

I viaggi a mezzo scarico o solo parzialmente carico sono un inutile dispendio di energie e risorse per le società di trasporto e gli autisti, che consumano benzina e investono ore di guida non guadagnandoci nulla. Grazie a Macingo, l’autotrasportatore trova merci da caricare per ridurre il più possibile gli spostamenti a vuoto, fatturando di più senza fatica aggiuntiva. Attualmente sono già 1900 i trasportatori registrati su Macingo.com e il CEO dell’azienda Daniele Furfaro ha sottolineato che alcuni di loro hanno visto aumentare il proprio fatturato fino al 50%.

Come funziona l’algoritmo

Il trasporto viene acquistato direttamente online tramite sito web o app, in pochi clic di mouse o tap sulla tastiera. Dopo essersi registrato, l’utente inserisce su Macingo.com le informazioni relative a città di carico e scarico merci, tipo di bene da trasportare e dimensioni. L’algoritmo della piattaforma restituisce in poco tempo l’elenco dei trasportatori disponibili in base a dimensioni e tipo di merce da trasportare, incrociando questi dati con la locazione geografica. Ogni cliente può generalmente scegliere tra diversi preventivi, confrontando il prezzo e le recensioni e selezionando quindi il trasportatore potenzialmente più adatto alle proprie esigenze.

Il team di Macingo

Oggi Macingo aspira a una posizione di leadership nel settore del trasporto merci intelligente. La società è composta da Daniele Furfaro (CEO), Samuele Furfaro  (CFO), Antonino Bonfiglio (CTO), Marco Gai di Digital Magics e Gianandrea Ferrajoli di Mecar. Per saperne di più www.macingo.com

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )